Tema e obiettivi specifici di AGRITECTURE & LANDSCAPE

AGRITECTURE & LANDCAPE mira a riflettere sul futuro del paesaggio urbano e periurbano alla ricerca di best practices capaci di promuovere, nell’ambito dell’architettura del paesaggio, efficaci strategie progettuali in grado di attribuire nuovi valori etici, economici e sociali al territorio, riconnettendo il fabbisogno nutritivo, il comfort ecologico ambientale e la qualità della vita all’insediamento urbano.

Di fronte alle difficoltà che i nostri tradizionali sistemi urbani stanno vivendo a causa degli importanti cambiamenti economici, ecologici e sociali, proprio le città saranno infatti chiamate a dare risposta ai problemi derivanti dalla sempre maggiore densificazione.

È in questo ambito che AGRITECTURE & LANDSCAPE, accogliendo l’obiettivo di EXPO 2015 e rispondendo ai principi della Convenzione Europea del Paesaggio e della successiva strategia dell’Unione Europea del 2013, interpreta il paesaggio come vera e propria risorsa per la nutrizione del pianeta, proponendo un punto di incontro/scambio tra progetti capaci di promuovere evoluzioni contemporanee: dalle infrastrutture verdi alle vertical farms, dalle costruzioni verdi fino alle più recenti esperienze di neo garden city complex.

AGRITECTURE & LANDSCAPE ricerca strategie progettuali che sappiano soddisfare le sempre più crescenti necessità dell’umanità: una città compatta, densa, ma soprattutto fertile, in cui la componente vegetale non giochi solamente un ruolo estetico, ornamentale e di arredo, ma anche e in special modo funzionale, poiché il paesaggio urbano può far fronte a bisogni concreti di benessere e produzione.

Fare paesaggio costituisce un’azione ambientale e culturale insieme, strumento di attuazione di politiche tanto ecologiche quanto sociali.


Senza mettere in conflitto città e campagna e nondimeno contrastando i fenomeni di urbanizzazione incontrollata e consumo di suolo, si desidera indagare il confine, effimero, eppure talvolta troppo rigido, tra agricoltura e architettura, tra ruralità ed ambiti urbani, auspicando l’ingresso, il ritorno, della prima in questi ultimi.

È possibile pensare a città autosufficienti? Tetti, pareti cieche, nodi infrastrutturali possono rappresentare terreno fertile per progetti verdi all’interno dei centri urbani? La ruralità nell’urbanità è perseguibile solo attraverso un’elevata “tecnologizzazione” di quest’ultima?

Il paesaggio rappresenta una risorsa viva ed in continua mutazione, la cui comprensione permette la realizzazione in simbiosi di forme integrate di insediamento e coltivazione, che già nella nostra tradizione hanno dato origine ad esempi di “agritectura”; essi rappresentano certamente un bagaglio culturale cui attingere ed un ausilio alla definizione di ulteriori vie percorribili.

Alla luce dell’importantissimo evento che coinvolgerà in primis Milano, ma anche tutto il nostro Paese, non senza risvolti, crediamo, anche nel panorama internazionale, AGRITECTURE & LANDSCAPE intende promuovere, proprio nell’ambito di EXPO Milano 2015, processi di riappropriazione della natura nei confronti delle città.

Il Simposio Internazionale e AGRITECTURE & LANDSCAPE AWARDS desiderano premiare e diffondere progetti di architettura del paesaggio che coniughino agricoltura, paesaggio e architettura sia con interventi a grande scala, riguardanti interi brani di città e spazi pubblici, sia attraverso esperienze più prettamente architettoniche in cui la vegetazione venga utilizzata come materiale costruttivo, e non solo ornamentale, perseguendo obiettivi di biodiversità, sostenibilità e produzione agroalimentare.



ALBERTO FERLENGA - Responsabile Architettura e Territorio - Comitato Scientifico Fondazione Triennale di Milano e Docente IUAV
ALESSANDRO MARATA - Presidente Dipartimento Ambiente e Sostenibilità CNAPPC
ANGELA COLUCCI - Pianificatrice, Docente Politecnico di Milano e Consigliera SIEP
ANNALISA CALCAGNO MANIGLIO - Architetto Paesaggista, Professore Emerito dell’Università degli Studi di Genova
ANTONIO MAISTO - Presidente ASSOVERDE
BENEDETTO SELLERI - Dottore Forestale, Coordinatore Progetto Paesaggistico di EXPO 2015– PAN ASSOCIATI
ENZO EUSEBI - Ingegnere e Architetto – NOTHING STUDIO
FEDERICO PELLA - Architetto Partner SERING Srl
FRANCESCA ZAJCZYK - Sociologa, Docente Università Milano Bicocca e Consigliera Comune di Milano
FRANCESCO MATI - Presidente della Federazione Nazionale Florovivaistica della Confagricoltura, Membro del Consiglio di Piante & Fiori d'Italia
FRANCO FARINELLI - Geografo, Direttore Dipartimento di Filosofia e Comunicazione Università di Bologna
GUIDO FERRARA - Architetto Urbanista e Professore Università degli Studi di Firenze – FERRARA ASSOCIATI
FRANCO ZAGARI - Professore e Architetto Paesaggista, responsabile progetto “Hortus” Expo 2015
GABRIELE PAOLINELLI - Architetto, Docente Facoltà di Architettura Università degli Studi di Firenze
GIANFRANCO FRANCHI - Architetto Paesaggista – FRANCHI+ASSOCIATI
GIORGIO BOLDINI - Presidente AIVEP e Membro Comitato per lo Sviluppo del Verde Pubblico del Ministero dell’Ambiente
GIOVANNI GRONDONA VIOLA - Presidente ASSIMP – Associazione delle Imprese di Impermeabilizzazione Italiane
LAURA GATTI - Agronomo Paesaggista, Docente Università degli Studi di Milano
GIOIA GIBELLI - Architetto Paesaggista e Presidente SIEP – Società Italiana di Ecologia del Paesaggio
LAURA ZAMPIERI - PAOLO CECCON - Architetti, Docenti IUAV e rappresentanti per l’ETSAB di Barcellona, Spagna
LUISA LIMIDO - Architetto paesaggista, studiosa di giardini e paesaggi, rappresentante per la Francia
MARC AUGE - Professore, Antropologo e Filosofo, già direttore dell’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi
MARIA CRISTINA TREU - Architetto, Professore Politecnico di Milano
SILVIA VIVIANI - Presidente INU – Istituto Nazionale di Urbanistica
MICHELA DE POLI - Architetto paesaggista, Docente IUAV– MADE ASSOCIATI
RAFFAELLA COLOMBO - Architetto Paesaggista, Docente Politecnico di Milano
RICCARDO SANTOLINI - Biologo, Docente Istituto di Scienze Morfologiche, Sez. Ecologia - Universita' di Urbino
SARA GRASSI - Responsabile area ambiente e territorio ANCE Lombardia – Associazione Nazionale Costruttori Edili
SILVIA BERETTA - Architetto Paesaggista, Rappresentante per la Germania
TANCREDI CAPATTI - Architetto Paesaggista, rappresentante per la Germania - STUDIO CAPATTISTAUBACH
VALERIA BOTTELLI - Architetto, Presidente Ordine Architetti PPC di Milano
VALERIO MORABITO - Architetto, Docente PennUniversity di Philadelphia